Cosa vedere a Bruges in un giorno

Non nascondo che Bruges sia stata il principale motivo per cui fossi tanto impaziente di fare un viaggio in Belgio.
Così impaziente che ho violato una delle mie prime regole dei viaggi, ovvero: “mai visitare per primo il posto che ti ispira di più”.
Ma non potevo farci nulla, erano anni che volevo passeggiare per quei canali e scoprire ogni dettaglio della città.
La paura – come ogni volta che deciso di visitare un luogo che mi ispira tantissimo – è quella di rimanere delusa o di aver sopravvalutato il luogo. Con Bruges, per fortuna, non è successo, ma anzi l’ho trovata ancor più affascinante e interessante.
Oggi ti racconto cosa vedere a Bruges in un giorno.

Prima di tutto, ti vorrei consigliare di dedicare a Bruges un lasso di tempo ragionevole per scoprire le bellezze della città.
Secondo me, dovresti rimanerci per almeno una giornata, in modo da visitarla a sufficienza e – perchè no – ammirare il tramonto sui canali.

Cosa vedere a Bruges in un giorno: Marktplatz

Il nucleo vibrante della bellissima Bruges, dove scorre la vita dei suoi abitanti (e dei turisti, ovviamente).
La piazza è bellissima e caratterizzata da edifici tipici, piena di negozietti e ristorantini dove bere e mangiare qualcosa di tipico.
Per non parlare delle casette, dall’architettura caratteristica e le facciate colorate: sarei stata ore a guardarle e fotografarle.

E’ dalla piazza del Mercato di Bruges che puoi partire per un romantico ma turistico tour in carrozza.
Ed è sempre qui che puoi salire in cima alla torre del Belfort (sono 366 gradini) per avere un panorama sulla piazza.

Poco lontana si trova Burgplatz – molto meno affascinante di Markt – piazza quadrata sede del Municipio.

Cosa vedere a Bruges in un giorno: MarktplatzCosa vedere a Bruges in un giorno: Marktplatz
Cosa vedere a Bruges in un giorno: Marktplatz

Cosa vedere a Bruges in un giorno: Begijnhof

Il Begijnhof – o Beghinaggio in italiano – era il quartiere della città abitato dalle beghine.
Chi erano? Donne nubili o vedove che abbracciavano uno stile di vita dedito all’ubbidienza e alla castita. Non si trattava di proprie suore perchè i voti pronuniciati erano, appunto, temporanei e potevano continuare ad amministrare le proprie finanze.

Il Begijnhof di Bruges è composto da trenta casette bianche che si affacciano su un cortile.
È un luogo silenzioso e calmissimo, reso ancor più bello da una giornata di sole.

Cosa vedere a Bruges in un giorno: Beghinaggio Cosa vedere a Bruges in un giorno: Beghinaggio

Cosa vedere a Bruges in un giorno: Minnewaterpark

Uno dei miei luoghi preferiti della città, se non il mio preferito.
Un parco verdissimo e romantico, perfetto per una lunga passeggiata con la propria metà (io ero da sola, ma dettagli).
È qui che troverai un lago sul quale si specchiano antichi edifici, cigni, oche, alberi che si riflettono nelle acque del canale.
Ottimo per staccare un po’ durante la visita della città.

Cosa vedere a Bruges in un giorno: Minnewaterpark
Cosa vedere a Bruges in un giorno: Minnewaterpark
Cosa vedere a Bruges in un giorno: Minnewaterpark

Cosa vedere a Bruges in un giorno: i canali

Ecco qua il motivo che mi ha fatta innamorare del Belgio ancor prima di metterci piede.
I canali della città, circondati da edifici fiabeschi che regalano scorci deliziosi (e instagrammabili!).
Ti consiglio di visitarli e fotografarli sia in pieno giorno che al tramonto (se capiti in Belgio nella stagione adatta) per ammirare le variazioni cromatiche di questa parte della città, e per fare mille foto.

Potrai scegliere anche di prendere parte a un tour in battello sui canali per osservarli da un’altra prospettiva.
Il giro in battello ha un costo di 8€ e potrai prenotarlo sul momento.

P.S. Se vuoi andare a colpo sicuro a fotografare il canale più conosciuto della città, tieni a mente questo nome: Rozenhoedkaai.
O segnatelo da qualche parte, visto quanto è complicato.

Cosa vedere a Bruges in un giorno: canali
Cosa vedere a Bruges in un giorno: canali Cosa vedere a Bruges in un giorno: canali
Cosa vedere a Bruges in un giorno: canali al tramonto Cosa vedere a Bruges in un giorno: canali al tramonto

Cosa “vedere” a Bruges in un giorno: birra, patatine e cioccolata

Ok, è arrivato il momento di pensare al lato godereccio del Belgio.
Ti ho detto cosa vedere a Bruges in un giorno, ma ora ti racconto cosa mangiare, e dove.
Prima di tutto: le patatine fritte due volte, alla maniera belga.
Io le ho mangiate a Chez Vincent (all’indirizzo: Sint-Salvatorskerkhof 1), un posticino piccolino ed economico che – oltre alle patatine  serve hamburger e frittini di vario tipo. Ti consiglio anche di provare la crocchetta al formaggio, una gioia per il palato!

Per quanto riguarda la cioccolata, non avrai difficoltà a trovare un luogo in grado di soddisfarti.
Ci sono cioccolaterie e negozi di cioccolatini ad ogni angolo della città: prelibatezze di ogni tipo (mai provato un cioccolatino ripieno di gin?) a un prezzo esagerato, ma vale comunque la pena provarli.

Infine, la birra belga che non ha bisogno di presentazioni.
Ti consiglio una sosta al birrificio De Halve Maan, dove potrai decidere di sederti solo per una birra, cenare (al piano superiore) o prendere parte a una viista guidata.
La visita – che io non ho fatto quindi non so dirti – ha un costo di circa 8€ e comprende anche una birra.
Un consiglio sulle birre da una ragazza che vive in Irlanda? Prova la Zot, una delle migliori birre mai bevute!

Cosa vedere a Bruges in un giorno: birra ZotCosa vedere a Bruges in un giorno: cioccolata Cosa vedere a Bruges in un giorno: cioccolata

Rispondi