Dintorni di Dublino: Poolbeg Lighthouse

I dintorni di Dublino offrono luoghi incredibili da visitare, regalandoti la possibilità di entrare in contatto con la vera Irlanda senza allontanarsi troppo dalla capitale.
L’unico punto a sfavore di molti di questi posti é che si tratta di attrazioni molto conosciute e super-turistiche: non c’é ovviamente nulla di male, solo che a volte capita di avere bisogno di fare una passeggiata in solitudine, e in una capitale non é semplice.
Poolbeg Lighthouse é una via di fuga perfetta dal caos della citta, raggiungibile soltanto con venti minuti di autobus.
E circa due ore di camminata…

Poolbeg Lighthouse é un faro rosso molto affascinante situato nel cuore della Dublin Bay, un posto che – talvolta – non conoscono nemmeno gli stessi dublinesi.
L’ho scoperto per caso in una mattinata dove non mi andava di fare niente se non starmene un po’ da sola e camminare fino ad aver male alle gambe e – dopo ore di ricerche – ho trovato quello che faceva esattamente al caso mio.

Poolbeg Lighthouse é un luogo silenzioso e malinconico, letteralmente in mezzo al niente e dove non sembra di trovarsi nella capitale irlandese.
Assomiglia più che altro a quei paesini che incontri durante un on the road e di cui nessuno ha mai sentito parlare.
O ad uno di quei posti che si raggiungono quando abbiamo bisogno di schiarire le idee, o stare da soli.
Non incontrerai turisti qui, non avrai a che fare con tour organizzati o comitive, ma soltanto con irlandesi alle prese con una passeggiata col cane o un po’ di jogging.

Come dicevo prima: per arrivarci servono due ore di camminata, quindi circa 4 ore tra andata e ritorno, che forse é il motivo per cui nessuno conosce questo luogo, oppure per cui chi lo conosce lo evita come la peste.
Mi ricordo che chiesi indicazioni a una coppia che stava correndo e che loro mi hanno guardata un po’ stupiti dicendomi: “ma vuoi andarci a piedi? E’ lontanissimo!” Quando gli ho risposto che secondo me non era così lontano e che volevo raggiungerlo proprio a piedi, il loro sguardo é stato un po’ quello che si rivolge a una pazza.

Onestamente la passeggiata é lunga e un po’ noiosa, ma i panorami che si incontrano sono davvero belli ed il faro trasmette una sensazione di pace che raramente ho trovato altrove, e non mi riferisco soltanto ai dintorni di Dublino.

Poolbeg LighthousePoolbeg Lighthouse
Poolbeg Lighthouse Poolbeg Lighthouse Poolbeg Lighthouse Poolbeg Lighthouse Poolbeg Lighthouse
Leggi anche: Gite da Dublino: una giornata ad Howth

Poolbeg Lightouse: un paio di cose da sapere

Se hai intenzione di visitare Poolbeg Lighthouse sappi che la tua esperienza potrà essere orribile o idilliaca a seconda della strada che percorreraiCi sono infatti due modi per arrivare al faro: una strada trasandata immersa nei rifiuti e un’altra bellissima immersa nella natura. Con la seconda mi riferisco all’Irishtown Nature Park: una sorta di bosco che costeggia il mare e dove in estate crescono le more.

Un’altra cosa che ti tornerà molto utile se deciderai di visitare questo splendido luogo nei dintorni di Dublino é che, una volta iniziata la camminata, non troverai servizi di nessun tipo: niente bagni, niente ristoranti, neanche un piccolo posto per comprare dell’acqua. Quindi attrezzati in anticipo: io non sapevo tutto ciò e non é stato semplice, ecco.
In realtà, non ci sono neanche posti dove potrai ripararti quando inizierà a piovere.

Come arrivare a Poolbeg Lighthouse

Dal centro di Dublino ti basterà prendere l’autobus numero 1, in direzione Sandymount, per arrivare nell’omonimo e bellissimo quartiere, sede della Dublino bene.
Scendi difronte alla spiaggia e inizia la tua passeggiata: sarà lunga ma te la consiglio tantissimo.

Poolbeg Lighthouse

Share:

5 Comments

  1. 14 dicembre 2017 / 22:44

    Ahahahahah hai dato per scontato che “inizierà a piovere” 😀
    Quando hai scritto che chi lo conosce lo evita come la peste, sono caduto dalla sedia 😀 😀
    Comunque spesso sentiamo il bisogno di starcene un pò tranquilli in mezzo alla natura. Hai fatto solo che bene.. certo, è lunga eh!! Però anch’io concordo sul fatto che ci sta.

    • 14 dicembre 2017 / 23:53

      Inizia sempre a piovere qui

      • 14 dicembre 2017 / 23:55

        Ma ti ha lasciato commentare pur avendo superato il limite massimo di caratteri a disposizione?

        • 14 dicembre 2017 / 23:57

          Eh no! Mi si é crashata l’applicazione di WordPress mentre stavo scrivendo e non credevo avesse inviato il commento!

          Comunque nulla, é stata una bella mattinata, adoro queste esperienze solitarie..

          • 14 dicembre 2017 / 23:58

            Era una battuta ovviamente

Rispondi