Gite da Copenhagen: Helsingør e Helsingborg

Copenhagen è incantevole e, se ottimizzate i tempi, riuscirete a visitarla in un giorno.
Quindi se state pensando a un week-end nella capitale danese, potreste anche prendere in considerazione l’idea di passare un giorno andando un po’ più a nord, tra Helsingør e Helsingborg, tra Danimarca e Svezia.
Lo so cosa starete pensando e no, non sono pazza, perché solo una pazza potrebbe proporvi di visitare due città, in due diversi paesi, in una sola giornata per poi tornare, di nuovo, a Copenhagen.
E le due città fossero piccoline e distanti a venti minuti di traghetto l’una dall’altra?

Potrebbe sembrare tutto estremamente complicato: il treno per Helsingør, di lì la ricerca del castello di Kronborg, un giretto per le vie principali della cittadina, per poi salire su un traghetto e raggiungere Helsingør, visitarla e fare il tragitto inverso, riprendere la nave, il treno e tornare a Copenhagen.
In realtà, le due città sembrano essere fatte per essere visitate nela stessa giornata, e quindi riuscirete a visitare il castello di Kronborg, girare per Helsingør godendo di uno spaccato di Danimarca completamente diverso da Copenhagen, prendere un traghetto, avere un piccolo assaggio di Svezia e della buonissima pasticceria locale per tornare, infine, nella capitale per l’ora di cena.

Helsingør e Helsingborg: mappa

Per prima cosa, occorre prendere un treno da Copenhagen e raggiungere Elsinore (Helsingør, in danese).
Un piccolo consiglio per risparmiare: fate il biglietto 24 hours all zone, invece che quello Copenhagen-Helsingør, dato che quest’ultimo, vi costerà quasi il doppio. Nello specifico, il biglietto giornaliero costa 130 corone danesi (17€ circa), mentre quello standard a/r 218 (30€).

Una volta arrivati alla stazione dei treni di Elsinore, con una camminata di circa 15 minuti raggiungerete il castello di Kronborg, l’attrazione più famosa che visiterete in questa giornata tra Helsingør e Helsingborg e celebre per essere stato scelto da William Shakespeare come ambientazione del suo Amleto.
Il castello è una fortezza rinascimentale circondata da cannoni e dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità nel 2000, si affaccia sul mare e nelle giornate di sole riuscirete a intravedere la Svezia (Helsingborg, appunto). Al suo interno troverete varie sale e, con un po’ di fortuna, visiterete il castello in uno dei giorni in cui il cortile si anima di spettacoli teatrali dedicati all’Amleto.
Il castello di Kronborg è aperto tutti i giorni dalle 11 alle 16 (dalle 10.30 alle 17.30 da giugno ad agosto), tranne 1 gennaio, 24, 25 e 31 dicembre. Se disponete dalla Copenhagen card, la visita sarà inclusa, altrimenti dovrete pagare 75 corone (10€).

Una volta visitato il castello, perdetevi senza meta tra le tante viuzze di Helsingør e scoprire una città che rimane tutto sommato ben lontana dal turismo di Copenhagen. Il centro di Helsingør è bellissimo: strade piccoline, casette basse e colorate, tetti azzurri e porticine.

Helsingør e Helsingborg: centro di Helsingør

Helsingør e Helsingborg: graffito Amleto

Helsingør e Helsingborg: centro di Helsingør

Helsingør e Helsingborg: castello di Kronborg

Helsingør e Helsingborg: castello di Kronborg

Helsingør e Helsingborg: castello di Kronborg

Helsingør e Helsingborg: castello di Kronborg

Helsingør e Helsingborg: dettagli

Come si arriva in Svezia?

E’ semplicissimo: basta uscire dalla stazione (o tornare verso la stazione se avete già visitato Helsingør) e raggiungere la vicinissima biglietteria: il biglietto per Helsingborg costa 57 corone a/r (poco meno di 8€) e ricordate che vi chiederanno un documento di identità per farvi salire sulla la nave.
Sedetevi, godetevi il panorama dalla nave, 20 minuti e sarete arrivati.

Una volta arrivati in città vedrete come, anche in questo caso, Helsingør e Helsingborg siano fatte per essere visitate insieme: scendete dalla nave, 2-3 minuti di cammino e sarete arrivati a Stortorget, la sua piazza principale. La riconoscerete da un palazzo che sembra un castello, il Radhuset, ma in realtà è il Municipio. Tetti appuntiti, una torre e i dettagli di quell’azzurro tipico degli edifici scandinavi, lo rendono quasi fiabesco.

Da lì, proseguite circa 5 minuti a piedi verso destra e vi troverete davanti la torre di Karnan, dalla quale avrete un panorama su tutta la città. La torre è aperta soltanto in alcuni periodi dell’anno (da marzo a ottobre), ma comunque potrete godere della vista dall’alto su Helsingborg da una terrazza poco sotto la torre.

Dopodiché scendete e dirigetevi verso sinistra, con la principale strada dello shopping della città: a fine dicembre c’erano ancora alberi di Natale e addobbi natalizi, che hanno contribuito a renderla ancora più carina.

Dulcis in fundo, i konditori, ovvero le celebri pasticcerie svedesi.
Noi abbiamo fatto colazione al Backhaus Bakery&Café, appena prima di Stortorget, ed è un locale molto carino, caldo e accogliente, per non parlare dei dolci buonissimi. In questo locale non accettano né corone danesi né euro, ma potrete pagare con la carta di credito.

Helsingør e Helsingborg: piazza Helsingborg

Helsingør e Helsingborg: Radhuset, Helsingborg

Helsingør e Helsingborg: Radhuset, Helsingborg

Helsingør e Helsingborg: torre di Karnan, Hleisngborg

Helsingør e Helsingborg: panorama su Helsingborg

Helsingør e panorama su Helsingborg

Helsingør e Helsingborg: Stortorget, Helsingborg

Mentirei se dicessi che Helsingør e Helsingborg sono città stupende o imperdibili; sono però molto molto carine e rappresentano una bella idea per una gita da Copenhagen o per visitare in una giornata due città appartenenti a due diversi paesi.

10 thoughts on “Gite da Copenhagen: Helsingør e Helsingborg

  1. Io la trovo un’idea carinissima, grazie per il suggerimento 🙂 penso sia interessante visitare anche città più piccoline e magari meno affollate di turisti, hanno sempre un’atmosfera caratteristica e più quieta … e poi vuoi mettere quanto sia forte il solo pensiero di essere stato in due stati così diversi in una sola giornata ahah

    1. Sono molto contenta che tu abbia apprezzato il mio post 🙂
      Sono città carinissime entrambe, scandinave al 100% ma lontane da quelle principali, più belle ma anche più turistiche.
      È davvero una gita che consiglio 🙂

    1. A me sono piaciute molto entrambe, anche quella in Svezia, uno stile diverso ma comunque carino 🙂
      Grazie di essere passata

  2. Secondo me è un’idea bellissima quella di visitare due paesi in un’occasione unica se c’è la possibilità. Io sono stata a Kronborg da ragazzina con i miei ma per mancanza di tempo “i grandi” hanno deciso di non andare a Helsingborg…

Rispondi