I luoghi di Game of Thrones in Irlanda del Nord

Ci sono le serie tv e ci sono le ossessioni e Game of Thrones, per me, fa sicuramente parte delle ossessioni.
Ho letto tutti i libri, visto la serie più volte, insistito con tutti i miei conoscenti per fargliela iniziare.
E tengo sul comodino una nerdissima miniatura del mio personaggio preferito, quindi..
Quindi, nel momento in cui ho dovuto scegliere dove trascorrere un weekend lungo, la decisione è stata rapida.
Sognavo un tour tra i luoghi di Game of Thrones da anni ed è una dei tanti motivi per cui sono grata all’Irlanda.
Oltre che a Visit Belfast per avermi aiutata a trovare il tour migliore.
Pronti a salpare per Westeros?

P.S. Ci sono informazioni fino alla 6×07, va da sé che se non siete arrivati a questo punto dovreste chiudere il post 🙂

A circa 40 minuti di auto da Belfast, si arriva nella zona di Carnlogh, provincia di Braavos.
Ed è qui che Arya Stark riemerge dalle acque dopo essere stata accoltellata nella 6×07.
Lo avete tirato un sospiro di sollievo quando l’avete vista ancora viva?
Questo luogo mi ha lasciata un attimo perplessa perché la scalinata è sì suggestiva, ma trovarsi davanti a un supermercato non è proprio quel che serve per immergersi nelle atmosfere della mia serie tv preferita.

I luoghi di Game of Thrones in Irlanda del Nord

I luoghi di Game of Thrones in Irlanda del Nord

I luoghi di Game of Thrones in Irlanda del Nord

I luoghi di Game of Thrones in Irlanda del Nord

Per ricordarsi della location del secondo luogo di cui sto per parlarvi, bisogna andare più indietro nella serie.
E precisamente a uno dei momenti che mi ha fatto pensare: “ma cosa diavolo sto guardando?”.
Seconda stagione, puntata 4. Sir Davos accompagna Melisandre su una spiaggia, in piena notte. Ricordate?
Dopodiché la Donna Rossa si spoglia, si prepara per partorire e dà alla luce..un’ombra, la stessa ombra che poco dopo andrà ad uccidere Renly per conto di Stannis.
La grotta in questione si trova a Cashendun, un classico paesino di pescatori che sembra quasi disabitato.

I luoghi di Game of Thrones in Irlanda del Nord

I luoghi di Game of Thrones in Irlanda del Nord

I luoghi di Game of Thrones in Irlanda del Nord

I luoghi di Game of Thrones in Irlanda del Nord

Il terzo luogo che ho visitato è stato anche il più bello, uno di quei posti che vanno visti indipendentemente da Game of Thrones.
Sto parlando della zona di Larrybane Bay, dove si trova il celeberrimo ponte di corda, il Carrick-a-Rede Bridge.
Non vediamo mai il Rope Bridge, ma la baia circostante appare in vari momenti. La prima volta all’inizio della seconda stagione, durante un torneo alla corte di Renly, dove facciamo la conoscenza di Brienne di Tarth.
Rivedremo la baia di Larrybay nella sesta stagione, durante l’acclamazione di Euron Greyjoy, a Pyke.

 

I luoghi di Game of Thrones in Irlanda del Nord

I luoghi di Game of Thrones in Irlanda del Nord

I luoghi di Game of Thrones in Irlanda del Nord

I luoghi di Game of Thrones in Irlanda del Nord

I luoghi di Game of Thrones in Irlanda del Nord

Sempre riguardo i Greyjoy, un altro dei luoghi di Game of Thrones in Irlanda del Nord è Ballyntoy Harbour.
E’ qua che Theon Greyjoy torna a casa, dopo la lunghissima permanenza a Winterfell, ed è sempre qui che sua sorella giura Yara davanti agli Uomini di Ferro di vendicare chi ha ucciso suo padre.
Se Larrybane Bay è il più bello, Ballyntoy è senz’altro quello che mi è sembrato il più suggestivo, è proprio così che immaginavo le Iron Islands, in realtà: cielo grigio, vento infernale e il mare che si abbatte impetuoso sugli scogli.

I luoghi di Game of Thrones in Irlanda del Nord

I luoghi di Game of Thrones in Irlanda del Nord

I luoghi di Game of Thrones in Irlanda del Nord

I luoghi di Game of Thrones in Irlanda del Nord

Infine, di ritorno verso Belfast, si trova un altro di quei luoghi da visitare assolutamente, anche se non siete fan di Game of Thrones.
Sto parlando delle Dark Hedges, quello che a detta di alcuni è il viale alberato più bello del mondo, uno dei tanti luoghi che rende l’Irlanda del Nord un piccolo mondo fantasy.
Vediamo le “Siepi Oscure” durante la fuga di Arya Stark da King’s Landing, insieme a Gendry e agli altri “aspiranti” Guardiani della Notte, all’inizio della seconda stagione.

I luoghi di Game of Thrones in Irlanda del Nord

I luoghi di Game of Thrones in Irlanda del Nord

I luoghi di Game of Thrones: il tour che ho scelto

Io ho scelto di visitre i luoghi di Game of Thrones in Irlanda del Nord, con la compagnia McComb’s Coach e mi sono trovata molto bene. Il tempo per vedere i ogni singolo posto è più che sufficiente e, nel tour, è incluso quello che forse è il posto più famoso dell’Irlanda del Nord: le Giant’s Causeway. In più, la guida era simpaticissima e super-appassionata della serie!
Il tour ha un costo di 35 sterline e dura un’intera giornata.

Infine, la compagnia McComb’s Coach offre anche la possibilità di un tour esclusivamente dedicato a Winterfell (Grande Inverno), con tanto di “metalupi”.

I luoghi di Game of Thrones in Irlanda del Nord

E ora non vedo l’ora di visitare paesi come l’Islanda e la Croazia per scoprire le altre location della serie.
Voi guardate Game of Thrones? Avete mai preso parte a un tour dedicato?

Follow:

2 Comments

  1. Giulietta
    16 novembre 2017 / 10:52

    L’articolo scorre molto bene e ci fa rivivere dei momenti della serie che anche a me piace molto! Belle le foto i luoghi devono essere bellissimi. Complimenti!

    • 16 novembre 2017 / 10:53

      Grazie grazie grazie! Specialmente il momento che riguarda Arya, vero?

Rispondi