Una giornata a Zurigo, tra panorami, tradizione e cioccolata

Zurigo è una di quelle città di cui non parla nessuno.
O magari ne parlano ma per niente bene, per dire.
Certo, non è proprio una di quelle città di cui ci si innamora.
Io l’ho scelta perché avevo trovato un volo a buon mercato ed è abbastanza vicina all’Alsazia, meta principale del mio viaggio.
Ho deciso di visitarla solo per quel motivo, senza nemmeno informarmi su cosa vedere.
Ho passato poco meno di una giornata a Zurigo, ma mi è bastato per apprezzarla.

Una giornata a Zurigo

Una giornata a Zurigo

Una giornata  a Zurigo: cosa vedere

La parte di Zurigo che ho preferito è stata senza dubbio il Lindenhof.
Si tratta di un antico quartiere medievale situato su una collina e che regala un bellissimo panorama sulla città e il fiume Limmat. Si passeggia tra le antiche botteghe, camminando sui viali acciottolati, e si torna subito indietro di qualche secolo.
Dopo la visita al Lindenhof, vi consiglio di girare per il lungo fiume alla ricerca dello scorcio più bello.

In circa 10 minuti, tra casine colorate, vicoletti e pasticcerie arriverete alla Cattedrale della città.
La Grossmünster è molto bella, affacciata sul fiume e austera, in perfetto stile protestante.
L’ingresso all’Antico Duomo è gratuito, ma dovete assolutamente salire fino in cima per ammirare Zurigo dall’alto.
Gli scalini sono 187 e per l’accesso alla torre bisogna pagare 5 franchi, ma ne vale davvero la pena.
Se potete passare solo uan giornata a Zurigo, secondo me, questa tappa è fondamentale per farsi un’idea sulla città: vedrete i tetti, i palazzi, i vari campanili che ogni tanto fanno capolino, il fiume che incontra il lago.

Un’altra parte della città che mi è piaciuta tantissimo è la zona universitaria.
Raggiungete la stazione centrale e da lì prendete la funicolare Polybahn e in 2 minuti sarete lì.
E’ un quartiere carinissimo, che pullula ovviamente di ragazzi, che regala un altro panorama su Zurigo.
Ancora meglio è visitarlo all’ora di pranzo in una giornata di sole, in compagnia di tanti studenti in pausa pranzo.
I biglietti per la funicolare costano 2,40 franchi andata e ritorno.

Una giornata a Zurigo

Una giornata a Zurigo

Una giornata a Zurigo

Una giornata a Zurigo

Una giornata a Zurigo

Una giornata a Zurigo

Una giornata a Zurigo

Una giornata a Zurigo

Una giornata a Zurigo

Una giornata a Zurigo

Una giornata a Zurigo

Una giornata a Zurigo

Una giornata a Zurigo: informazioni utili

  • Sappiate che la città è esageratamente cara, quasi inavvicinabile, tenetelo sempre bene a mente;
  • Per gli hotel io non ho trovato nulla che costasse meno di 100€ a notte, e ho iniziato a cercare due mesi prima. Alla fine, ho scelto l’hotel più economico, ovvero l’Ibis Adliswil, a circa 20 km dal centro, pagato 106€ e con parcheggio incluso. Credo che, se si ha l’auto, sia perfetto;
  • Se avete l’auto, potete lasciarla al Parkhaus Urania, a circa 5 minuti a piedi dal Lindenhof e a un costo è 2 franchi l’ora;
  • Vi lascio due indirizzi per pranzare e cenare: se vi piacciono gli hamburger, dovete provare Burgermeister, un po’ fuori dal centro della città, ma buonissimo.
    Se, invece, volete restare in centro e provare specialità svizzere e formaggi, vi consiglio Raclette Factory: dal nome sembrerebbe turistico, ma io l’ho trovato davvero gustoso.
    Sapete cos’è la raclette? Un formaggio tipico della svizzera francese arrostito su una piastra fino a che non si scioglie completamente.
    A Raclette Factory lo troverete accompagnato da patate o pane tostato, ed è fantastico. Ah, ovviamente, non pensate di spendere meno di 20€ a persona per mangiare;
  • Un altro posto famosissimo e golosissimo che vi consiglio è Sprüngli, una sorta di gioielleria della cioccolata, ma imprenscindibile se si è in Svizzera.
Share:

12 Comments

  1. 18 maggio 2017 / 9:45

    Ciao Elisa! Pensa che io a Zurigo ci sono andata più volte perché la trovo bellissima, nonostante molti non siano d’accordo
    Se ti capita di tornarci, ti consiglio l’hotel Coronado, proprio di fronte a Irchelpark. Hanno il parcheggio privato e le tariffe non superano mai i cento euro se prenotato con anticipo.
    Buona giornata!

    • 18 maggio 2017 / 12:21

      Io mi sono fatta un po’ troppo condizionare da chi diceva che non fosse niente di speciale e le ho dedicato poco tempo.
      Mi piacerebbe tornare, vedere il resto e scoprire tutta la Svizzera 🙂

      Grazie del consiglio sull’hotel!

  2. 18 maggio 2017 / 13:04

    Sincronizzate con i pensieri: anche io ho scritto di Zurigo in questi giorni. Bellissima città!

    • 18 maggio 2017 / 13:05

      Ahaha non avevo visto 🙂

        • 18 maggio 2017 / 13:22

          Magari! Prossime mete? Ho bisogno di un po’ di ispirazione 🙂

          • 18 maggio 2017 / 13:25

            Ho prenotato un biglietto andata e ritorno per Hong Kong con in mezzo tre settimane da riempire: non so se girare un po’ la Thailandia (sarebbe la terza volta ma mia figlia insiste tanto…) o la Malesia (piace a mio marito ma ho paura per il tempo).

          • 18 maggio 2017 / 13:25

            Oddio che spettacolooo 🙂
            Quando vai?

  3. 19 maggio 2017 / 10:14

    Mai stata a Zurigo, di per sé la Svizzera non mi attira particolarmente… sarà perché sono spaventata dai prezzi? Ho un bellissimo ricordo di Losanna, l’unica città che ho visitato, ed ho notato che comunque ci sono voli abbastanza economici anche dalla Toscana… chissà un giorno! Le tue foto sono molto belle!

  4. 6 giugno 2017 / 9:09

    Anche io ho apprezzato molto Zurigo nonostante non avessi aspettative, proprio perchè non se ne parla molto.
    Come te, l’ho visitata in giornata partendo dal Liechtenstein, però 🙂

Rispondi