Perchè viaggiare da sola ti cambierà la vita

Ogni viaggiatore lo sa: si impara di più in un giorno in viaggio che in trenta a casa.
E ogni viaggiatore solitario sa che, quando si è soli, questo vale ancora di più.
Si ha più tempo per riflettere, per farsi domande, per darsi risposte…per conoscersi.
Ti basta il minimo dettaglio per dar vita a un flusso di coscienza ed il bello è che nessuno puo’ interromperlo, che hai tempo da dedicare ai tuoi pensieri.
E, non so come spiegarlo, viaggiare da sola ti cambierà un po’ la vita.
Ti spiego perchè.

1. TI SENTIRAI INVINCIBILE

Ogni volta che torno da un viaggio da sola sono pervasa da un inspiegabile senso di euforia.
Seleziono una delle mie canzoni preferite (sempre la stessa) e festeggio dentro di me queste piccolema grandissime vittorie.
Ti auguro di provare, almeno una volta, la sensazione di non aver bisogno di nessuno, di prenderti quello che vuoi senza dover aspettare che qualcuno lo faccia insieme a te.
E’ bellissimo, te lo posso assicurare.

E ti posso anche assicurare che, quando passerai momenti un po’ no, dove penserai di non essere abbastanza, ripenserai a “quella volta che” e allora ti sembrerà di essere in grado di poter fare qualunque cosa.
Viaggiare da sola ti darà tantissima fiducia in te stessa e nelle tue capacità.

Viaggiare da sola

2. SARAI MOLTO PIU’ INDIPENDENTE

Quante volte ti è capitato di rinunciare a un concerto, un film al cinema, una giornata in piscina perchè non avevi nessuno con cui farlo?
Puo’ capitare che – in alcune occasioni – i tuoi gusti, orari o disponibilità non siano compatibili con quelli dei tuoi amici e non è certo un problema.
Magari tu hai un sabato libero mentre loro lavorano o hanno altri programmi e va a finire che resti sul divano di casa tua.
Ecco, se inizierai a viaggiare da sola comincerai anche a fare molte più cose per conto tuo.
Il che non vuol dire autocondannarsi alla solitudine o a una vita da eremita, ma semplicemente capire che non c’è niente di male a fare qualcosa da sola.
Quando avrai passato diversi giorni in viaggio da sola, andare a quel concerto che ti interessa anche se nessuno viene con te ti sembrerà una passeggiata.
Certo, è molto più divertente andare al cinema o al mare con un’amica o il fidanzato, ma se l’alternativa fosse restare a casa?

E smetti di preoccuparti di cosa potrebbe pensare la gente!
Punto primo: alla gente normale non importa del perchè sei al cinema da sola.
E, se gliene importa, leggi il prossimo paragrafo.

Viaggiare da sola

 

3. DARAI MENO PESO AI GIUDIZI

Non che io sia mai stata una di quelle che vivono in base al potenziale giudizio altrui.
Mi è sempre sembrato più stupido rinunciare a qualcosa per paura delle opinioni di qualcun altro che fare qualcosa che potrebbe essere giudicato stupido.
Però, da quando ho cominciato a viaggiare da sola, me ne interessa ancora meno.

Ci sono persone che sembra vivano per commentare o per parlare degli altri, che hanno da ridire su qualunque cosa, che trovano sempre un pretesto per spettegolare o giudicare.
Probabilmente è un modo per non concentrarsi sulla loro vita, quindi puntano il dito su quella altrui.
Ci sarà sicuramente chi ti troverà strana, o sfigata, o sbagliata perchè viaggi da sola.
Ma ti interessa davvero?
Tu starai vivendo la tua vita, scoprendo una città bellissima, facendo un’esperienza unica, l’altro sarà col telefono in mano a parlare di te.
Insomma, mi sembra chiaro – tra i due – chi stia meglio.

Ti dirò un’altra cosa: col viaggiare da sola inizierai a concentrarti molto di più su te stessa.
Ti conoscerai meglio, capirai in modo più chiaro cosa vuoi veramente.
E capirai che puoi andare dove vuoi quindi passerai il tempo a studiare i prossimi viaggi.
E sai cosa ti accadrà? Non troverai più così divertente commentare quello che fanno gli altri.
Uscirai da quel vortice tossico del gossip ad ogni costo, che è liberatorio e bellissimo.

Viaggiare da sola

 

4. SARAI PIU’ TOLLERANTE

Quella dovrebbe essere una conquista che regala il viaggio, sia esso da solo o in compagnia.
Ma, come tutto il resto, nei viaggi in solitaria tutto questo è estremizzato.
Ad esempio, non penserai più niente quando vedrai una ragazza a cena da sola.
Anzi, non ci farai nemmeno più caso, dopo un po’.

Soprattutto capirai (o almeno, io l’ho capito) che ognuno ha il diritto sacrosanto di fare della propria vita quello che desidera.
Vogliamo tutti cose diverse: cose che gli altri possono considerare folli, sbagliate, orribili.
Molte persone, per dire, non si sognerebbero mai di prenotare un aereo e partire sole.
E, allo stesso modo, tu non penseresti mai a fare qualcosa che per un altro è normale o necessario.

Ci ripetono fin da quando siamo piccoli che il mondo è bello perchè vario; ce lo sentiamo dire e lo diciamo così tante volte che ci dimentichiamo quanto sia vero e preziosissimo.
Viviamo per fortuna in una parte del mondo dove possiamo scegliere chi essere, e questo vale soprattutto per le donne.
Quindi, ecco, facciamone tesoro.

Viaggiare da sola

5. IMPARERAI A STARE DA SOLA

Che è la scoperta più importante di tutte: darai valore a te stessa, al tuo tempo.
Vaggiare da sola ti aiuterà, come dicevo, a non avere sempre bisogno di qualcuno per fare qualcosa che ti piace.
Uscirai da questo stato di dipendenza paralizzante per cui – piuttosto che stare sola – ti accontenti di chiunque.
Imparerai che passare del tempo soltanto con te stessa non è poi così male e che, sicuramente, è meglio che farlo con qualcuno che non ti piace o con cui le cose non funzionano.
Passare un periodo della propria vita da sole non è qualcosa di cui dobbiamo vergognarci o che dobbiamo rendere socialmente accettabile.
Possiamo solo sfruttarlo per conoscerci al meglio, per acquisire consapevolezze e capire a quali persone vogliamo dedicare il nostro tempo.

Viaggiare da sola

 

Follow:

6 Comments

  1. 26 gennaio 2018 / 12:31

    Elisa, sottoscrivo tutto quello che hai scritto nel post. Ma proprio tutto. Viaggiare da sole ci cambia la vita. Completamente. E ti auguro ancora tanti viaggi da sola (come li auguro a me)!
    Un abbraccio,
    Ale

    • 26 gennaio 2018 / 15:56

      Ti ringrazio tanto e ti auguro ovviamente tanti bellissimi viaggi da sola♥️

  2. 26 gennaio 2018 / 13:29

    Fino a qualche anno fa viaggiavo spesso da sola per lavoro, e se all’inizio mi sentivo a disagio, dopo un paio di viaggi ho imparato ad apprezzare questi viaggi. Proprio per i motivi che dici tu. E se devo essere sincera non mi dispiacerebbe ora fare un altro viaggio in solitaria 🙂

    • 26 gennaio 2018 / 15:56

      Ciao Silvia!
      Magari avrai modo di rifarlo, fammi sapere ❤️

  3. 28 gennaio 2018 / 20:51

    Condivido tutto Eli! Non posso negare che certi viaggi insieme alla persona che si ama o a delle amiche speciali (che sono sempre meno…) siano unici…ma anche i viaggi in solitaria sono unici, per motivi diversi. Si perde qualcosa magari, è vero, ma ciò che si conquista, ovvero la scoperta più profonda di noi stessi, è davvero qualcosa di impagabile!

    • 28 gennaio 2018 / 23:23

      Sì amica, ogni viaggio è un mondo a sé, una scoperta a sé❤️
      Quelli in solitaria, boh, sono più…intimi credo, o almeno così è nel mio caso.

      In ogni caso basta viaggiare 😀

Rispondi a Alessandra - Appunti di consapevolezza Annulla risposta